4 minutes reading time (834 words)

Il sistema endocannabinoide: ciò di cui nessuno discute

Il Sistema Endocannabinoide

Sono in pochi quelli che studiano il Sistema Endocannabinoide (ECS) perché è un sistema, un microcosmo altamente complesso. Un sistema che potenzialmente incapsula qualcosa di molto più grande che ancora oggi la scienza fatica a comprendere il suo funzionamento.

La ricerca ha dimostrato che l'ECS rappresenta metaforicamente un gruppo microcosmico di organismi.

In effetti, recenti indagini hanno rivelato che questo microcosmo si comporta come un ponte tra la guarigione naturale del "corpo-mente".

Thomas Edison una volta disse: "non puoi migliorare la natura".

Aveva ragione? Il sistema endocannabinoide ha una naturale capacità di alleviare le persone dalle molte preoccupazioni moderne?

La ricerca suggerisce che l'ECS controlla stati multipli di coscienza. Per citarne alcuni, l'ECS controlla i cicli sonno-veglia, le emozioni, la percezione del dolore, l'attenzione e altri importanti processi neuro-biologici.

Quindi, perché dovremmo preoccuparci di ECS? Di cosa non parla nessuno?

Cos'è il sistema endocannabinoide (ECS)?

Il sistema endocannabinoide è un sistema di comunicazione chimica con l'obiettivo di mantenere l'omeostasi.

L'omeostasi mantiene stabile l'ambiente interno, indipendentemente da come fluttua l'ambiente esterno.

I cannabinoidi , come il CBD (cannabidiolo) trovato nell'estratto CBD , aiutano a mantenere un equilibrio omeostatico a tutti i livelli della vita biologica. Ciò include la nostra relazione umana collettiva con l'ambiente esterno.

Poiché l'ECS svolge un ruolo nella neurogenesi (nuova crescita delle cellule cerebrali), la plasticità del nostro cervello è influenzata dalla promozione dell'umorismo, della creatività, dell'apertura mentale e della capacità di superare schemi comportamentali limitanti.

Recettori endocannabinoidi si trovano su tutto il corpo, tra cui:

  • Cervello
  • organi
  • Tessuto connettivo
  • ghiandole
  • Cellule immunitarie

E potenzialmente molti altri.

Lo stress cronico indebolisce e danneggia la normale funzione dell'ECS. Per stimolare il rilascio naturale dei cannabinoidi (che il tuo corpo già produce), puoi partecipare alle pratiche mente-corpo Un modo semplice per stimolare l'ECS è attraverso cannabimimetici (cannabinoidi da piante come il CBD) sotto forma di gocce di olio di CBD .

Le attività popolari del corpo-mente che rilasciano endocannabinoidi naturali includono:

  • Meditazione.
  • Yoga
  • Respiro profondo.
  • Ricevere un massaggio (Manipolazione osteopatica)
  • Mangiare cibo biologico. (Mancanza di residui di pesticidi)
  • Evitare i plastificanti. (Aggiunto a bottiglie d'acqua, lattine, imballaggi alimentari e pillole farmaceutiche)

L'ECS è un sistema valido che merita uno studio intenso?

Gli umani sono gli unici ad avere un ECS?

I recettori dei cannabinoidi sono comuni negli animali e nell'uomo. Mammiferi, uccelli, pesci e rettili hanno tutti un sistema endocannabinoide che richiede il corretto funzionamento dei livelli di cannabinoidi.

Operiamo ai massimi livelli quando ci sentiamo normali e adeguatamente bilanciati. Essere malato o instabile (a qualsiasi livello dell'essere: mente, corpo, emozioni, ecc.) È innaturale.

Il nostro stato di essere più normale e naturale è la forza, la salute e la felicità.

Quanto sono conosciute le Informazioni Mediche sul ECS e quanto vengono studiate dai Medici?

Nell'estate del 2013, il team del Dr. David Allen ha esaminato tutte le 157 scuole mediche americane accreditate (in tutti i 50 stati).

Il sondaggio è stato progettato per scoprire che cosa gli studenti di medicina venivano insegnati sul sistema endocannabinoide.

I risultati erano prevedibili. Hanno scoperto che solo 21 (delle 157 scuole) hanno persino menzionato brevemente l'ECS durante qualsiasi corso.

Fortunatamente, ci sono medici come il Dr. Allen che scelgono di ritirarsi dall'intervento chirurgico per convalidare adeguatamente uno studio dell'ECS.

Come misuriamo i livelli di endocannabinoidi e qual è la giusta quantità?

Sono disponibili diversi metodi per misurare i livelli di endocannabinoidi umani e animali.

I metodi di misurazione possono essere semplici  complessi e ognuno ha i suoi pro e contro. 

Prendere le misurazioni di endocannabinoidi è difficile perché gli endocannabinoidi tendono a scomparire rapidamente, lasciando dietro di sé poche prove.

Come misuri le molecole di endocannabinoidi che scompaiono così rapidamente?

I metodi non invasivi per misurare i livelli di endocannabinoidi comprendono test del sangue, della saliva o dei capelli. Altri metodi più invasivi comportano la misurazione di tessuti freschi e microdialisi da un cervello cosciente. Una microdialisi cerebrale comporta l'inserimento di un ago direttamente nel cervello per monitorare costantemente le concentrazioni di endocannabinoidi.

La ricerca attuale sta affrontando la sfida principale di come misurare in modo affidabile l'ampia varietà di endocannabinoidi.

Fino a quando la scienza non svilupperà metodi affidabili per misurare i livelli di endocannabinoidi, la giusta quantità rimarrà sconosciuta.

Qual è il modo migliore per ripristinare e mantenere adeguati livelli di endocannabinoidi?

Il primo passo verso il raggiungimento di livelli appropriati di cannabinoidi è una consapevolezza di base del deficit clinico endocannabinoide (CED).

I problemi associati al CED sono ampi, con una lista crescente di preoccupazioni.

Recenti ricerche hanno rivelato tre condizioni che sono quasi interamente un risultato del CED: emicranie, fibromialgia e sindrome dell'intestino irritabile.

La ricerca del Dr. Russo fornisce una lista di disturbi che potrebbero essere associati al CED.

  • Insufficienza neonatale a prosperare
  • Fibrosi cistica
  • causalgia; forte dolore bruciante
  • Plexopatia brachiale
  • Dolore agli arti fantasma
  • Coliche infantili
  • Glaucoma
  • dismenorrea; ciclo mestruale doloroso
  • Iperemesi gravidica; grave nausea, vomito, perdita di peso
  • Spreco fetale inspiegabile; aborti multipli
  • Disturbo post traumatico da stress
  • bipolarity
  • E forse molti altri.

Scopri i Nostri Prodotti al CBD

Cannabis e l'Epilessia: Studio del 1881 indica la ...
 

Commenti (0)

There are no comments posted here yet

Lascia i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest. Sign up or login to your account.
0 Characters
Allegati (0 / 3)
Share Your Location
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?